Venerdì scorso è uscito III, l’ultima fatica dei Lumineers dopo tre anni di assenza.
È diviso in tre atti, e ognuno racconta tre generazioni familiari differenti con un tema in comune: le dipendenze e le difficoltà che esse provocano alle persone che ne abusano e a chi sta loro intorno.
Atto I: Gloria Sparks
Atto II: Junior Sparks, nipote di Gloria/figlio di Jimmy
Atto III: Jimmy Sparks, figlio di Gloria/padre di Junior
L’idea è nata da esperienze molto strette ai due fondatori della band, Wesley Schultz and Jeremiah Fraites, i quali hanno deciso di creare un viaggio all’interno delle vite degli Sparks caratterizzate dalla solitudine che i vizi causano.
Come tutti i concept album, le tracce presenti vanno inizialmente ascoltate in ordine per seguire il percorso lineare del racconto, ma riescono anche ad essere apprezzate singolarmente senza perdere la loro qualità.
Anche questo LP è rappresentato attraverso una notevole esperienza visiva con dei video su Youtube, che uniti danno vita ad un film presentato l’8 settembre al Festival Internazionale del Cinema di Toronto.
Ciò che rende questo album speciale, non sono solo i temi importanti presenti o l’incredibile raffigurazione cinematografica, ma la delicatezza con la quale vengono usati gli strumenti in ogni brano. Non si hanno hit che spiccano, sperimentazioni particolari o una produzione pretenziosa, ma è proprio questa semplicità apparente delle canzoni che dà spazio al messaggio che si vuole comunicare. Infine, la voce morbida di Wesley e i cori rendono questo album di trentasette minuti (cinquanta con le bonus track) un connubio di riflessione, speranza e verità.

Tracklist
Donna
Life in the City
Gloria
It Wasn’t Easy to Be Happy for You
Leader of the Landslide
Left for Denver
My Cell
Jimmy Sparks
April
Salt and the Sea

Bonus track:
Democracy (Leonard Cohen cover)
Old Lady
Soundtrack Song

Studentessa universitaria appassionata di musica e viaggi; quando non sono ad un concerto, lavoro part-time; leggo; bevo caffè; e faccio pole dance. Ogni tanto dormo anch’io.